Vendita
Come arredare il tuo ufficio in casa
Pubblicato il 28.05.2021


Negli ultimi anni, soprattutto in questo periodo di pandemia da Covid 19, molti italiani hanno iniziato a lavorare da casa. Per avere un ufficio e ben funzionante e accogliente, i mobili stessi devono essere all'altezza di determinati requisiti. In altre parole: è fondamentale arredare il tuo home office con cura e attenzione. Stai partecipando a riunioni virtuali, circondato da padelle e padelle sporche, mentre il tuo computer combatte per lo spazio sul tavolo della tua cucina? Stai scrivendo rapporti, sdraiato nel tuo letto, coperto dal piumone con la schiena sostenuta da cuscini? O sei riuscito a creare una postazione di lavoro adeguata con una sedia ergonomica di fronte a una scrivania funzionale, in modo da poter lavorare in modo efficiente?

Avere un ufficio in casa ben arredato fa la differenza per il tuo benessere mentale e fisico. La tua postazione di lavoro deve essere funzionale e stimolante per massimizzare la tua creatività e produttività, tenendo a bada i dolori al collo e alla schiena. In questo articolo imparerai come arredare un home office in modo funzionale e stimolante.

Qual è la camera migliore in cui allestire il mio ufficio domestico?

Il tuo ufficio a casa o la tua postazione di lavoro deve soddisfare una varietà di esigenze. Quando lavori da casa, devi creare un ambiente di lavoro fisico sicuro e sano. La tua salute fisica è direttamente influenzata dalle condizioni in cui stai lavorando. Potrebbe sembrare un po’ inverosimile o esagerato, se sei abituato a lavorare in un ufficio. Tuttavia, se non sei seduto comodamente o dimentichi di fare delle pause di tanto in tanto, corri il rischio di sviluppare dolori alla schiena e al collo. Inoltre, la stanza che scegli per il tuo ufficio a casa fa un'enorme differenza sul tuo benessere mentale e sulla tua capacità di “uscire” alla fine di una giornata lavorativa.

Dovresti, al meglio delle tue capacità, essere in grado di definire il tuo spazio di lavoro come un'entità separata dalla tua zona giorno. Il tuo ufficio potrebbe essere la tua casa, ma ci sono molti vantaggi nel creare una chiara distinzione tra dove lavori e dove vivi.

Se non disponi di una stanza in più (come la maggior parte di noi non ha)  puoi impostare il tuo ufficio in casa contro un muro e separare questa "stanza" dal resto della casa. Ciò potrebbe, ad esempio, essere fatto utilizzando una libreria o un altro tipo di divisorio. In questo modo, puoi evitare di trovarti di fronte alla tua postazione di lavoro, quando sei fuori orario. Ciò rende più facile separare lavoro e tempo libero.

Come scegliere il mobile giusto quando arredi il tuo ufficio di casa

I mobili che scegli hanno una grande influenza sulla funzionalità e il comfort del tuo ufficio a casa. Quando arriva il momento di decidere i mobili del tuo ufficio, è importante che tu scelga un design che ti piace, senza sacrificare la funzionalità. Tutti gli uffici domestici richiedono: una scrivania, preferibilmente una scrivania in elevazione, in modo da poter regolare l’altezza; una comoda sedia da ufficio, preferibilmente una sedia ergonomica; un’illuminazione adeguata, sia naturale che artificiale.

Se sei limitato per quanto riguarda lo spazio che puoi allocare a una postazione di lavoro, una scrivania più piccola è spesso la soluzione giusta. Se hai molto spazio, una scrivania ad elevazione regolabile alimentata elettricamente è uno dei migliori investimenti che puoi fare.

Come vedi, basta davvero poco per creare un ambiente di lavoro confortevole e sano all’interno delle proprie mura di casa. L’importante è ricrearsi lo spazio minimo necessario, essere lontano dalle distrazioni e avere tutto a portata di mano. Se seguirai i nostri consigli, il tuo smart working sarà più produttivo che mai!



Quanto vale la tua casa?
Abbiamo realizzato un algoritmo avanzato che ti permetterà di ottenere una stima reale del tuo immobile!
Scopri