Cerca casa in:
Cerca
0 Risultati

Appio Latino: il quartiere dalla storia antica oggi sinonimo di modernità

Appio Latino è il nono quartiere di Roma. Si trova nell’area sud est della città, a ridosso delle Mura Aureliane. La zona prende il nome dalle vie Appia Antica e Latina, oggi testimonianza storica della capitale. 

Il prezzo medio degli immobili nuovi in zona è di 3.750 €/mq.

Immobili in Vendita a Roma Appio Latino


Caricati 0 di 0
Carica altri

Tesori antichi e non solo

Il quartiere conserva gran parte della storia e del fascino di Roma. È caratterizzato dalla presenza di ville patrizie, grandi cisterne ipogee e strutture difensive come le Mura Aureliane. Tra le architetture civili degne di nota, troviamo Villa Lazzaroni e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, mentre il verde si offre nella splendida cornice di Parco della Caffarella.

Tantissimi sono i siti archeologici, come il Tempio di Cerere e Faustina, la Castra di Amba Aradam Ipponio e il Castrum Caetani. Da menzionare, inoltre, è il Complesso Massenziano che si estende al III miglio della via Appia Antica. 

Il tempo libero può essere occupato facilmente in Appio Latino: su via Tortona sorge il Teatro Orione; non mancano poi cinema e palestre. 

Offerta di servizi

L’area ospita diversi istituti scolastici: due elementari, una materna, due medie, due istituti comprensivi e due scuole superiori. Dispone di tutti i servizi di prima necessità: numerose farmacie, uffici postali, la stazione dei Carabinieri e il commissariato di polizia.

Pochi minuti per essere in centro

La zona è facilmente raggiungibile tramite la linea A della metro (stazioni San Giovanni, Re di Roma, Ponte Lungo, Furio Camillo e Colli Albani) e C (Stazione San Giovanni), la FL1 e FL3 del treno e gli autobus 628 e 87. Il GRA può essere raggiunto in auto in 35 minuti tramite l’A90 e l’A91. 

Conservare l’antico per diventare moderni

Il quartiere Appio Latino è fra i primi 15 rintracciati nel 1911 e ufficialmente istituiti nel 1921. Nacque con il Piano Regolatore del 1909 e all’inizio fu concepito come quartiere di periferia e fuori porta. Il processo di urbanizzazione vero e proprio iniziò fra la I e la II guerra mondiale. Le origini del quartiere risalgono all’epoca pre romana, come è possibile notare dalla maestosa bellezza dei tesori ancora oggi custoditi tra le sue vie. 

A questa storia importante, oggi si affiancano modernità e funzionalità: la posizione ben collegata e a 10 minuti dal centro di Roma, unita all’offerta di servizi, fa del quartiere il posto ideale in cui vivere nella Capitale.