Cerca casa in:
Cerca
0 Risultati

Rione Esquilino: servizi e cultura al centro della Città Eterna

L'Esquilino è il quindicesimo rione di Roma, situato nell'area est del centro storico. Si tratta di una delle zone più ambite della Capitale.

Il prezzo medio degli immobili in zona si attesta intorno ai 3.673 €/mq.

Immobili in Vendita a Roma Esquilino


Caricati 0 di 0
Carica altri

Il rione della Stazione

Il rione Esquilino è un vero pezzo di storia della Capitale. Proprio nel rione sorge la Stazione Termini, su Piazza dei Cinquecento. Nella zona sono presenti diversi siti archeologici simbolo della Città Eterna: tra questi, Porta Maggiore, l'Auditorium di Mecenate e il Sepolcro di Eurisace. 

Il centro del rione è rappresentato da Piazza Vittorio Emanuele II, chiamata dai romani semplicemente Piazza Vittorio, una piazza completamente porticata secondo la moda piemontese, unica nel suo genere a Roma.

Nel rione sorgono alcune delle chiese più belle della Capitale: ne è un esempio la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme

Servizi di eccellenza

I servizi presenti nel rione sono davvero innumerevoli: ci sono decine e decine di negozi, bar, ristoranti. L'Esquilino è anche un polo culturale: oltre al Teatro Ambra Jovinelli, il rione ospita importanti strutture museali come il Museo storico della Liberazione, il Museo storico dei granatieri di Sardegna, il Museo nazionale degli strumenti musicali e il Museo storico della fanteria.

Collegamenti

L'Esquilino è immerso nel centro storico della Capitale. I collegamenti sono innumerevoli e verso ogni direzione. Il rione è raggiungibile dalle stazioni Vittorio Emanuele e Manzoni della Metro A.  È servito dalla Ferrovia Roma Giardinetti e raggiungibile dalle stazioni Termini Laziali e Santa Bibiana. 

È inoltre raggiungibile dalle fermate Termini, Napoleone III, P.za Vittorio Emanuele II, Principe Eugenio/Manzoni e Farini del tram 5 e del tram 14.

Le origini del nome

Il nome "Esquilino" deriva da quello del castrum degli Equites Singulares Augusti (guardia imperiale a cavallo) perché nei pressi dell'attuale via Tasso sorgeva la loro caserma (castra priora equitum singularium). L'imperatore Settimio Severo edificò un nuovo grande complesso denominato Castra Nova equitum singularium (Nuova Caserma dei cavalieri scelti) là dove oggi sorge la Basilica di San Giovanni in Laterano.