Cerca casa in:
Cerca
0 Risultati

Quartiere Prati: tranquillità e eleganza al centro della Capitale

Prati sorge sulla riva destra del fiume Tevere. Dal 1870 la zona è stata interessata da importanti opere di urbanizzazione che hanno contribuito a rendere il quartiere uno dei più chic di Roma: il prezzo medio degli appartamenti è di circa 5.650 €/mq.

Immobili in Vendita a Roma Prati


Caricati 0 di 0
Carica altri

Esclusività e classe

Il rione è oggi caratterizzato da strade ampie e regolari, palazzi eleganti in stile umbertino e villini liberty. Passeggiando, si possono incontrare bellissime vie come Cola di Rienzo, piazza Cavour, piazza del Risorgimento, fino ad arrivare alla magnifica San Pietro, a Borgo e Castel Sant’Angelo. L’area è poco turistica ma molto residenziale: la tranquillità rappresenta uno dei suoi punti di forza. Non mancano comunque luoghi di interesse come chiese, il Teatro Adriano, il Museo delle anime del Purgatorio e degli orrori di Dario Argento. Di sera è popolata di locali e pub che offrono musica dal vivo di alto livello, discoteche di tendenza e vinerie.

Servizi eccellenti

La zona ospita scuole come il Liceo Ginnasio “Dante Alighieri”, la Scuola Media Statale e succursale “Dante Alighieri”, il IV Liceo Artistico Statale “Alessandro Caravillani”. Tra i suoi punti di forza c’è l’alto livello di sicurezza: ha sede il Palazzo di Giustizia con la Corte Suprema di Cassazione, il Tribunale civile di Roma e le caserme dell’Esercito e Arma dei Carabinieri.

Praticamente al centro di Roma

Prati è attraversato dalla linea A della metro che trova le sue stazioni in Lepanto e Ottaviano ed è collegata anche dalle FC1, FL3 e FL5 del treno e le tratte 301 e 81 del bus. 

Una storia antica, uno sviluppo recente

In epoca romana il territorio dell’odierno rione Prati consisteva in vigneti e canneti appartenenti a Domizia, moglie di Domiziano. Dopo il 1883 si ebbero i primi interventi di edilizia e urbanizzazione. All'inizio l'area corrispondente all'attuale viale Mazzini fu utilizzata per le esercitazioni militari, da qui il toponimo di piazza d'Armi (poi quartiere delle Vittorie). La costruzione del rione Prati si concluse per lo più nella prima metà del XX secolo, sebbene alcuni edifici più moderni siano stati costruiti successivamente. Oggi rappresenta uno dei quartieri più ambiti in cui abitare. Trovandosi a ridosso del centro storico della capitale è connesso le zone più importanti della città, rappresentando la soluzione ideale per vivere vicini al centro e beneficiare di un'area a misura di cittadino.