Cerca casa in:
Cerca
0 Risultati

Quartiere Salario: tranquillità e verde a pochi passi dal centro

Salario è il IV quartiere di Roma che prende il nome dalla via Salaria. Si tratta del quartiere più piccolo della città, con un prezzo medio degli immobili di 4.500 €/mq

Gli appartamenti tipici della zona sono piccole villette con giardino e parcheggio annesso: l’ideale per una vita più semplice senza stress da parcheggio.

Immobili in Vendita a Roma Salario


Caricati 0 di 0
Carica altri

Luoghi di interesse e di svago

Villa Albani è uno dei simboli del quartiere insieme a Villa Patrizi, meglio nota come il Palazzo delle Ferrovie dello Stato e del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. La zona conserva alcuni importanti tesori: le catacombe di S. Felicita, il Museo Macro e la Galleria comunale d'arte moderna e contemporanea. 

A questi luoghi d’eccellenza si aggiunge la possibilità di svagarsi nelle numerose attività commerciali, come la Rinascente Piazza Fiume, supermercati, bar, ristoranti, pub e pizzerie. 

Scuole e servizi

Nel quartiere Salario sorge il Conservatorio Statale Diotiaiuti. Troviamo poi il Liceo Statale Montessori e un’offerta formativa davvero ampia e variegata nel vicino Trieste. Nella zona sorge inoltre il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Sapienza e il Ministero dei Trasporti.

Spostarsi dal e verso il quartiere

 Come anticipato, è agevole spostarsi in auto tra le vie del quartiere. Bus e tram (COTRAL, 135, 69, 92), metro (LINEA B SALARIO) e treno (FL5) sono le alternative di trasporto pubblico per raggiungere le diverse destinazioni. Il GRA è raggiungibile in circa 45 minuti di auto tramite la via Aurelia, Galleria Giovanni XXIII e via Salaria con imbocco A90. 

Lo splendore delle ville racconta una storia antica

Come altri quartieri romani, il Salario nasce intorno al 1911, ottenendo però il riconoscimento ufficiale solo dieci anni dopo. Subì poi un ridimensionamento a causa della nascita di Trieste, il nuovo quartiere vicino. Prima di allora il Salario era stata un’aperta campagna utilizzata come tenuta di caccia da parte dei signori di Roma. Per questo, ancora oggi è possibile ammirare nella zona le due splendide ville Albani e Patrizi. Dal punto di vista abitativo, il quartiere rappresenta il luogo ideale come zona residenziale, grazie alla sua relativa tranquillità rispetto a quartieri più centrali di Roma. È facile spostarsi con i mezzi e in auto, la zona è ben servita di attività commerciali e luoghi di socializzazione.